Ortopedia

L'ortopedia è la branca medico-chirurgica dedita allo studio della salute dell'apparato muscolo-scheletrico. Accoppiata generalmente alla traumatologia, l'ortopedia è una specializzazione della laurea in Medicina e Chirurgia (il termine appropriato per definirla è Ortopedia e Traumatologia).

Un poco di storia: In passato, l’ortopedico, si dedicava esclusivamente alla cura dei bambini affetti da deformità alla colonna vertebrale o agli arti; a conferma di quanto accadeva un tempo, sono lo stesso termine "ortopedico" e il termine "ortopedia", che riuniscono le parole greche antiche "orthòs" e "pàis", le quali vogliono dire, rispettivamente, "diritto" (o "raddrizzare") e "bambino", e fanno riferimento alla correzione delle deformità ossee nei più giovani.

È da segnalare che, a dispetto del suddetto ampliamento delle competenze, l'ortopedico ha mantenuto il suo nome d'origine. Oggi, invece, è il medico chirurgo preposto al trattamento degli infortuni e delle patologie che interessano l'apparato locomotore in individui di qualsiasi età.

Quali sono le Competenze dell'Ortopedico? Le competenze dell'ortopedico riguardano:

  • L'anatomia e la fisiologia di ossa, cartilagini, articolazioni, legamenti, muscoli e tendini, in altre parole dell'apparato locomotore.
  • Gli infortuni e le malattie a carico dell'apparato locomotore, e i meccanismi fisiopatologici che sono alla base delle suddette condizioni (per meccanismi fisiopatologici s'intendono i processi che sostengono una determinata malattia).
  • I metodi d'indagine utili alla diagnosi delle condizioni patologiche che possono colpire l'apparato locomotore.
  • Le terapie conservative e/o chirurgiche da adottare in presenza di infortuni o malattie dell'apparato muscolo-scheletrico.
  • Il percorso di riabilitazione utile alla ripresa da infortuni o malattie a carico dell'apparato locomotore, o da interventi chirurgici effettuati per la cura di una delle suddette condizioni.
  • La prevenzione delle sofferenze che possono interessare l'apparato muscolo-scheletrico.

Quali esami diagnostici può prescrivere l’ortopedico: Per formulare una diagnosi, l'ortopedico comincia sempre da: la raccolta dei sintomi, l'anamnesi (o storia clinica) e l'esame obiettivo (o esame fisico).
Dopodiché, a seconda delle circostanze, potrebbe proseguire le proprie indagini prescrivendo:

  • Esami di imaging, quali l'ecografia muscolo-scheletrica, i raggi X, la risonanza magnetica nucleare e/o la TAC (raro).
  • Esami di laboratorio per l'individuazione di malattie reumatiche.
  • Esami endoscopici in artroscopia (artroscopia diagnostica), effettuati dallo stesso ortopedico. 

Save

/

Consenso all\'uso di cookie
Sul nostro sito web, utilizziamo servizi, anche da parte di fornitori terzi, che ci aiutano a migliorare la nostra presenza online (ottimizzazione del sito web). Cliccando sul pulsante Accetta tutti, tutte le categorie di cookie sono accettate. È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento cliccando su Rifiuta tutti. Cliccando sulla X in alto a destra prosegui nella navigazione. Per maggiori informazioni, si prega di fare riferimento alla nostra Cookie Policy.
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Cookie Policy
Cookies di condivisone sui Social Network
Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.
Cookies Funzionali
Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.
Cookies essenziali
Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.